Arte

Roma

/

25/06/2023

5 musei poco conosciuti da scoprire a Roma

CONDIVIDI

Musei a Roma, ecco 5 luoghi poco noti tutti da scoprire nella Città Eterna. 

Centrale Montemartini

Arrivare è già una sorta di fuga. Situata nel quartiere popolare della Garbatella, una delle zone più pittoresche di Roma, questa ex centrale termica dismessa è stata trasformata in museo archeologico nel 1997. Oggi offre uno scenario straordinario, tra caldaie e turbine, 400 statue greche e romane provenienti dai depositi dei Musei Capitolini. La giustapposizione fra opere antiche e architettura industriale ne fanno un luogo davvero unico.

Via Ostiense, 106, Roma, www.centralemontemartini.org

Galleria Doria-Pamphilj

Appartenente alla famiglia pontificia Pamphilj Landi, la Galleria Doria Pamphilj offre una delle collezioni private più belle di Roma. Ci sono opere di Raffaello, Tiziano, Bernini, tre dipinti di Caravaggio e quattro di Claude Lorrain. La sua particolarità? La disposizione dei dipinti deriva da un sistema risalente al XVIII secolo rinvenuto negli archivi di famiglia e applicato dagli anni Novanta.

Via del Corso, 305, Roma, www.doriapamphilj.it

Villa Farnesina

Questa gemma nascosta lungo il Tevere, a Trastevere, è un magnifico esempio di palazzo rinascimentale italiano. Immersa in un giardino, custodisce sublimi affreschi tra cui una volta dipinta nel 1513 da Raffaello raffigurante il celebre Trionfo di Galatea. Al primo piano, da non perdere la Sala delle Prospettive e il suo decoro trompe l’oeil dipinto da Baldassarre Peruzzi.

Via della Lungara, 230, Roma, www.villafarnesina.it

Palazzo Altemps

Situato a pochi passi da Piazza Navona, questo palazzo del XV secolo ospita un’importante collezione di sculture antiche. Poco conosciuto dai turisti, offre, con il suo patio interno, una piacevolissima pausa dal tumulto del centro storico. Il camerino ricoperto di affreschi di Antonio Viviani è una delizia per gli occhi.

Piazza di Sant’Apollinare, 46, Roma www.museonazionaleromano.beniculturali.it

Museo Hendrik Christian Andersen

Vicino a Piazza del Popolo, questo piccolo museo è dedicato allo scultore e artista norvegese Hendrik Christian Andersen. Visse in questa residenza per quarant’anni fino alla sua morte, avvenuta nel 1940. In quella data donò allo Stato Italiano Villa Mancini e la sua collezione che comprende quasi 250 sculture e 300 opere grafiche.

Via Pasquale Stanislao Mancini, 20, Roma.

 

Fonte: Ad-Italia.it

Tari Roma

19/04/2024 

Cronaca

Aumento della Tari a Roma: Bollette dei Rifiuti in Aumento del 2,87%

La tassa sui rifiuti a Roma, già tra le più elevate d’Italia, subirà un ulteriore aumento, […]

leggi tutto...
Sciopero studenti Sapienza

19/04/2024 

Cronaca

Studenti della Sapienza in Sciopero della Fame: Confronto Non Cordiale con la Rettrice

Dopo tre giorni di sciopero della fame e gli scontri con la polizia, gli studenti della […]

leggi tutto...
Corcolle droga

19/04/2024 

Cronaca

Blitz della Polizia a Corcolle: sequestrata quasi una tonnellata di droga

Un’appartamento a Corcolle è stato al centro di un blitz della polizia che ha portato al […]

leggi tutto...
Ostia incidente

18/04/2024 

Cronaca

Fuga e Incidente a Ostia: Caccia ai Ladri Termina in un Disastro

Una scena da telefilm poliziesco ha scosso Ostia ieri sera, lungo il Lungomare Caio Duilio, durante […]

leggi tutto...
Moschee abusive Roma

19/04/2024 

Cronaca

Sotto la lente dell’Antiterrorismo: Scoperte oltre 50 Moschee Abusive a Roma

Il rischio del terrorismo islamico continua a preoccupare l’Europa, con recenti eventi che hanno innalzato le […]

leggi tutto...
Lazio Beni Confiscati

18/04/2024 

Cronaca

Regione Lazio sotto accusa: scarsi livelli di trasparenza sui Beni Confiscati alle Mafie

Nonostante Roma si distingua per la sua virtuosità nella trasparenza riguardo ai beni confiscati alle mafie, […]

leggi tutto...