Società

Roma

/

31/08/2022

Centocelle, gli sfasci “intoccabili”: nessuno vuole spostarli e tutto è rimasto come prima

CONDIVIDI

A due mesi dall’incendio che ha devastato la zona, i residenti protestano per l’odore ancora acre.

Dopo oltre 50 giorni dal devastante incendio che ha colpito il quadrante est della Capitale, viale Palmiro Togliatti resta un cumulo di lamiere. E quando gira il vento, torna l’odore acre che ha costretto i residenti di tutta la zona a vivere con le finestre tappate per giorni interi. Un incendio che ha distrutto 21 dei 26 sfasci nel tratto della strada che taglia la Capitale, da via Tuscolana fino a via Casilina, riducendo inoltre in cenere 5 ettari del parco di Centocelle.

 

Foto Twitter

01/06/2023 

Sport

Calciomercato Lazio, contatto Sarri-Milik: c’è solo un ostacolo da superare

Contatto Sarri–Milik. Tra i tanti nomi fatti quello del polacco è il preferito dal Comandante per […]

leggi tutto...

01/06/2023 

Sport

Mourinho e il discorso alla squadra: “Nessun rimpianto, voglio restare qua per voi”

José Mourinho al termine della finale di Europa League persa ai rigori contro il Siviglia si è recato sotto […]

leggi tutto...

01/06/2023 

Cronaca

Poliziotta uccisa a colpi di pistola a Roma. L’assassino si è suicidato

Una donna, Pierpaola Romano, è stata uccisa a colpi di pistola nella zona di Torraccia, alla […]

leggi tutto...

01/06/2023 

Appuntamenti

Parata del 2 giugno a Roma: Frecce Tricolore e la novità di musei e monumenti gratis

Venerdì 2 giugno si celebra il 77esimo anniversario della Festa della Repubblica e, come ogni anno, a […]

leggi tutto...

31/05/2023 

Sport

Lazio, inizia l’ultima settimana: c’è un ritorno a sorpresa

Un ritorno a sorpresa, non ha aspettato il ritiro estivo per riaggregarsi ai compagni. Danilo Cataldi […]

leggi tutto...

31/05/2023 

Ambiente

Roma sempre più calda: meno giorni di pioggia ma aumentano le bombe d’acqua

È sempre più caldo, e in linea generale anche se piove meno è sempre più frequente […]

leggi tutto...