Ambiente

Roma

/

11/06/2022

Ostia, confiscata la villa di Romoletto Spada: sarà centro riabilitativo per minori a rischio

CONDIVIDI

L’immobile è decisamente conosciuto all’interno della frazione litoranea del comune di Roma Capitale.

La villa dove risiedeva Romoletto Spada, capo del clan di Ostia detenuto in carcere nel regime di 41bis, diventerà un centro di riabilitazione per minori. Ragazzi, in particolare, che devono scontare condanne penali.

L’immobile, tutto rosso, è decisamente conosciuto all’interno della frazione litoranea del comune di Roma Capitale. Circondata da un giardino, adornata da statue di leoni come simbolo di forza e di cavalli: un ricordo di quando, un tempo, gli Spada erano allevatori e galoppini. La casa è stata abitata dalla compagna del boss Carmine, detto Romoletto, fino a maggio 2019.

 

Foto Twitter
Affitti Roma

12/04/2024 

Territorio

Affitti a Roma alle stelle : una situazione preoccupante per studenti e famiglie

La corsa dei prezzi degli affitti a Roma continua a essere un problema significativo, sia per […]

leggi tutto...
Roma auto

12/04/2024 

Cronaca

Eccesso di Auto a Roma: una situazione preoccupante, la previsione tocca le 2 milioni

Roma si trova ad affrontare una problematica sempre più pressante legata all’eccesso di automobili sulle sue […]

leggi tutto...
As Roma

12/04/2024 

Sport

Scandalo del Video Intimo: Accordo tra la As Roma e la Dipendente Licenziata

Lo scandalo del video intimo rubato presso la Roma sembra aver trovato una conclusione con un […]

leggi tutto...
Roma finto avvocato

12/04/2024 

Cronaca

Tragedia a Roma: finto avvocato accusato di istigazione al suicidio

A Roma, un tragico evento ha scosso la città, evidenziando le conseguenze devastanti delle truffe e […]

leggi tutto...
Roma

12/04/2024 

Economia

Blocco Informatico a Roma: servizi anagrafici chiusi temporaneamente

A Roma, un blocco informatico ha causato la chiusura dei servizi di anagrafe, stato civile ed […]

leggi tutto...
Bengalese arrestato

11/04/2024 

Cronaca

Arrestato il Presidente dell’Associazione Bengalese: accusato di sequestro

Nure Alam Siddique, noto come ‘Bachcu’, presidente dell’associazione Dhuumcatu di Torpignattara, è stato arrestato e accusato […]

leggi tutto...