Cronaca

Roma

/

11/05/2022

Omicidio Vanessa Russo, Doina Matei è nullatenente: lo Stato risarcisce 760 mila euro

CONDIVIDI

Nel 2007 aveva assassinato con un ombrello la 23enne sulle scale della metropolitana.

Sarà lo Stato italiano a pagare il risarcimento ai parenti di Vanessa Russo, la ragazza, all’epoca 23enne, uccisa nel 2007 da Doina Matei, allora 21enne, la quale infilzò un ombrello nell’occhio della vittima all’interno della fermata Termini della metropolitana. Un colpo violento che è arrivato a sfondare la scatola cranica causando la morte di Vanessa. A Doina fu contestato l’omicidio preterintenzionale aggravato.

L’assassina non ha una fissa dimora ed è nullatenente, motivi per cui non potrà assolvere il pagamento. La Corte d’Appello di Roma ha deciso che alla famiglia spettano 760mila euro.

 

Foto Twitter

30/11/2022 

Territorio

Expo 2030: scendono in campo Roma e Odessa

Le candidature all’assemblea del Bie a Parigi “Il governo italiano è fortemente impegnato nella candidatura di […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Cronaca

Tivoli, rubate batterie di monopattini e scooter elettrici per un valore di 90 mila euro

Trovate 262 batterie a litio rubate nella settimana precedente da vari monopattini elettrici in sharing che […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Roma, tassista derubato

La vittima, sotto choc, ha fermato una volante della polizia e denunciato il tutto. L’uomo non […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Cronaca

Roma, scoperto un centro massaggi hot. Arrestati un uomo e una donna

Giro di prostituzione nei centri massaggi di Roma. In manette un uomo e una donna. Gli […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Denunciato uno skipper, percepiva anche il reddito di cittadinanza

Percepiva reddito cittadinanza ma faceva lo skipper, denunciato. Operazione della Gdf.Avviate procedure per recuperare 5.700 euro […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Roma, con la scusa del falso incidente rubano un Rolex di 30mila euro

La scusa del falso incidente per rapinare il Rolex. 2 uomini a bordo di uno scooter, […]

leggi tutto...