Cronaca

Roma

/

11/06/2022

Mutilavano i corpi dei defunti e chiedevano soldi ai parenti: 13 dipendenti Ama a processo

CONDIVIDI

Dovranno rispondere dei reati di vilipendio di cadavere e truffa in concorso di fronte al tribunale di Roma.

Tredici lavoratori dell’Ama nonché tre dipendenti di alcune agenzie funebri dovranno rispondere dei reati di vilipendio di cadavere e truffa in concorso di fronte al tribunale di Roma. Sono infatti accusati di aver sezionato alcune salme e di aver successivamente chiesto del denaro ai parenti al fine di procedere all’estumulazione. Tuttavia, secondo gli inquirenti coordinati dal pm Andrea Beccia, la procedura non sarebbe stata regolare.

 

Foto Twitter

30/11/2022 

Territorio

Expo 2030: scendono in campo Roma e Odessa

Le candidature all’assemblea del Bie a Parigi “Il governo italiano è fortemente impegnato nella candidatura di […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Cronaca

Tivoli, rubate batterie di monopattini e scooter elettrici per un valore di 90 mila euro

Trovate 262 batterie a litio rubate nella settimana precedente da vari monopattini elettrici in sharing che […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Roma, tassista derubato

La vittima, sotto choc, ha fermato una volante della polizia e denunciato il tutto. L’uomo non […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Cronaca

Roma, scoperto un centro massaggi hot. Arrestati un uomo e una donna

Giro di prostituzione nei centri massaggi di Roma. In manette un uomo e una donna. Gli […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Denunciato uno skipper, percepiva anche il reddito di cittadinanza

Percepiva reddito cittadinanza ma faceva lo skipper, denunciato. Operazione della Gdf.Avviate procedure per recuperare 5.700 euro […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Roma, con la scusa del falso incidente rubano un Rolex di 30mila euro

La scusa del falso incidente per rapinare il Rolex. 2 uomini a bordo di uno scooter, […]

leggi tutto...