Musica

Roma

/

07/01/2023

I Maneskin guidano la top dischi più attesi del 2023

CONDIVIDI

Grande attesa anche per i Maneskin. E sarà un anno ricco di uscite di peso che vedrà ritorni importanti di star che non si fanno sentire da un po’. Come il caso di Rihanna, il cui nuovo lavoro è stato rimandato più volte, o dei Depeche Mode che a marzo pubblicheranno il loro “Memento Mori”, primo album dopo la morte di Andy Fletcher. E poi ancora GorillazMetallica, Smashing Pumpkins, Sfera Ebbasta e tutti i lavori degli artisti italiani che parteciperanno al Festival di Sanremo.

I maneskin

Per i Maneskin una prova del nove dopo i tanti successi sui palchi internazionali dei singoli fin qui pubblicati. L’ultimo album del gruppo è “Teatro d’ira vol.1”, pubblicato nel 2021 all’indomani della vittoria al Festival di Sanremo. Ancora doveva arrivare l’Eurovision e l’esplosione a livello mondiale che nessuno avrebbe immaginato. Al punto che “Teatro d’ira vol. 2”, che era stato ipotizzato per settembre di quello stesso anno, fu messo in naftalina e il progetto abbandonato essendo evidentemente cambiata la prospettiva della band.

I metallica

Sul fronte del metal sarà l’anno dei ritorno dei Metallica che il 14 aprile pubblicheranno “72 Seasons”, dodicesimo lavoro in studio che arriva a ben sei anni dal precedente “Hardwire… To Self-Destruct”. Ad anticiparlo è arrivato il singolo “Lux Aeterna”, che ha già fatto capire come il gruppo californiano abbia intenzione di andarci giù pesante. Su tutt’altro fronte, ovvero quello della musica pop venata di country, c’è molta attesa per il nuovo lavoro di Shania Twain, “Queen of Me”. In arrivo il 3 febbraio. L’artista canadese, vero fenomeno di vendite a inizio anni 2000 ha molto diradato le sue uscite e questo disco arriva cinque anni dopo “Now”. Che era stato a sua volta pubblicato ben quindici anni dopo il blockbuster “Up!”.

Il ritorno dei Depeche Mode

Ma di ritorni dopo lunghe pause ce ne sono svariati quest’anno: i Depeche Mode. Che per la prima volta si presenteranno come duo, e gli Smashing Pumpkins che con “Atum” . Non lasceranno a pancia vuota i loro fan: 33 canzoni in tre dischi separati. Il primo è già uscito a novembre, gli altri due arriveranno il 31 gennaio e il 21 aprile.

Rihanna

Decisamente interessanti le uscite nel mondo black e hip hop. E’ ancora avvolto nel mistero il nuovo album di Travis Scott ma molti nutrono speranze di vederlo uscire nei prossimi mesi, così come quello di A$AP Rocky. Il compagno di Rihanna ha annunciato nel corso di una recente performance che il suo disco. Ha eseguito in anteprima tre nuove canzoni. In quanto a Rihanna i tempi sembrano maturi per vedere l’uscita di un album di cui si vocifera ormai da troppo tempo. Ma parlando di rap e trap anche in casa nostra arriveranno uscite di peso. Guè dopo il successo di “Guesus” ha deciso di uscire con un nuovo disco a così breve distanza e così il 13 gennaio arriva “Madreperla”. Prodotto ma Bassi Maestro, mentre Sfera Ebbasta per il momento ha annunciato una tournèe estiva. Sembra improbabile che non la faccia precedere da alcuna uscita discografica. Il 2023 dovrebbe essere anche l’anno buono perché Tedua dia alle stampe il successore di “Lo-Fi For U”, che ormai ha sei anni sulle spalle.

Lana Del Rey, Gorillaz, Sam Smith, Ellie Goulding e Pink

Il 10 marzo è la data fissata per il nuovo album di Lana Del Rey che un primato lo ha già ottenuto, quello di titolo più lungo dell’anno: “Did You Know That There’s A Tunnel Under Ocean Blvd”. La title track è già stata pubblicata come primo singolo e non ha fatto che alzare l’attesa per l’uscita dell’album. I Gorillaz invece pubblicheranno il 24 febbraio il loro “Cracker Island” un lavoro dalla lunga gestazione che però è stato anticipato da singoli di grande riscontro come quello che dà il titolo all’album stesso. Resta da capire quando Demon Albarn sarà concentrato sul progetto visto che avrà in calendario anche l’attesa reunion con i Blur. E poi ancora in arrivo in nuovi lavori di Sam Smith, Ellie Goulding e Pink.

In Italia: Elodie, Marco Mengoni e gli Articolo 31

Infine restando nel nostro Paese ci sarà la consueta sfornata di nuovi lavori in concomitanza con il Festival di Sanremo. Tra questi sicuramente ci saranno Elodie con “Ok. Respira”, Marco Mengoni che completerà la sua trilogia di “Materia” e gli Articolo 31 che celebreranno la loro reunion con un disco che conterrà anche degli inediti.

06/02/2023 

Eventi

Marcia trionfale per Villa Verdi: concerti anche a Roma

Il ministro Sangiuliano presenta Viva Verdi: 14 concerti delle fondazioni lirico sinfoniche italiane per sostenere l’acquisizione […]

leggi tutto...

06/02/2023 

Cronaca

Raid ultras Stella Rossa contro romanisti: due feriti

Due tifosi romanisti sono rimasti feriti dopo un raid avvenuto in strada nella capitale ieri sera […]

leggi tutto...

06/02/2023 

Cronaca

Agguato ad Alatri: oggi veglia ad una settimana dall’omicidio

Si terrà questa sera alle 21, nella chiesa delle Mole ad Alatri, una veglia in ricordo […]

leggi tutto...

06/02/2023 

Sport

Roma, Zaniolo: vicina la fumata bianca con il Galatasaray. Prenotate le visite mediche

Il caso Zaniolo potrebbe presto chiudersi. Il calciatore, salvo imprevisti, vestirà ancora i colori giallorossi, ma […]

leggi tutto...

05/02/2023 

Territorio

Roma: Giunta, sì a 715 attraversamenti pedonali luminosi

In arrivo a Roma 715 nuovi attraversamenti pedonali luminosi. La Giunta capitolina ha infatti approvato il […]

leggi tutto...

05/02/2023 

Cronaca

Auto contro albero alle porte di Roma, feriti 5 ragazzi

Cinque ragazzi sono rimati feriti, quattro in modo grave, in un incidente stradale avvenuto la scorsa […]

leggi tutto...