Cronaca

Roma

/

04/06/2022

Abusi durante i provini: “Con me farai carriera”, regista rischia 10 anni

CONDIVIDI

L’uomo, oggi 72enne, sfruttava il ruolo di presidente di un’accademia di recitazione per spingere giovani donne a provare alcune scene a sfondo sessuale.

La procura di Roma ha chiesto 10 anni di carcere nei confronti di un uomo, oggi 72enne. Avrebbe molestato e abusato di giovani donne durante i provini per recitare in un film inesistente: questa l’accusa mossa verso un regista. Sono cinque i casi contestati all’uomo: uno risale al 2011, altri quattro al 2017. Il modus operandi ricostruito dagli inquirenti sarebbe stato sempre lo stesso.

Il regista pubblicava un annuncio per la ricerca di aspiranti attrici per spot, film e fiction, selezionava le ragazze a suo parere più promettenti che rispondevano e le riempiva di complimenti e promesse per il futuro. Poi avrebbe dato loro appuntamento nella sede dell’accademia e le avrebbe condotte in una stanza seminterrata adibita a camera da letto per “provare alcune scene” di un film “in prossima produzione”. Le scene in questione sarebbero stati rapimenti seguiti da stupri, e il regista – che si presentava anche come sceneggiatore e produttore – avrebbe proposto di provarle lui stesso con le ragazze. Approfittando di contesto e occasione sarebbero scattati gli abusi e le molestie: baci sulle labbra e sul collo, abbracci, palpate e inviti a “lasciarsi andare”, a “sciogliersi” e anche a spogliarsi e rimanere in biancheria intima o nude, dipingendo un futuro luminoso nel cinema. 

 A denunciare, nel 2018, erano stati alcuni collaboratori del “maestro” – così si faceva chiamare dalle ragazze – che si erano rivolti ai carabinieri preoccupati dai racconti ascoltati. I militari, nel corso delle indagini, avevano trovato i video girati durante i provini, ed erano riusciti a risalire ad alcune vittime. Fra loro anche minorenni all’epoca dei fatti, tra cui una giovane donna che si è costituita parte civile e che è stata assistita in questo percorso dall’avvocata Marta Cigna dell’associazione Differenza Donna. Il regista era stato arrestato nel 2019. La sentenza è prevista per il 14 settembre.

 

Foto Twitter
Tivoli

21/05/2024 

Cronaca

Donna Investita a Tivoli: Ricoverata in Condizioni Gravi

Una tragedia si è verificata ieri a Tivoli, quando una donna di 68 anni è stata […]

leggi tutto...
Tempesta di Sabbia

21/05/2024 

Ambiente

Tempesta di Sabbia dal Sahara: Effetti e Consigli di Protezione per Roma

Nelle ultime ore, Roma è stata investita da una tempesta di sabbia proveniente direttamente dal deserto […]

leggi tutto...
Tassista rapinato

21/05/2024 

Cronaca

Roma: Tassista rapinato da due complici con coltelli e maschera da clown

Una notte di terrore per un tassista a Roma, quando una chiamata apparentemente innocua si è […]

leggi tutto...
Carcere di Velletri

21/05/2024 

Cronaca

Droga nel Carcere di Velletri: 33 Arresti in un Giro d’Affari da 80mila Euro

Nel carcere di Velletri, la routine quotidiana dei detenuti è stata infiltrata da un flusso continuo […]

leggi tutto...
Tassisti

21/05/2024 

Cronaca

Tassisti in Protesta: Roma Sotto Assedio e Traffico Paralizzato

Nella giornata di martedì 21 maggio, il centro di Roma è stato teatro di un intenso […]

leggi tutto...
Tassista rapinato

20/05/2024 

Cronaca

74enne rapinato a Prati da una donna conosciuta online

Un uomo di 75 anni è stato vittima di un furto nella sua abitazione in via […]

leggi tutto...