Cronaca

Roma

/

15/04/2022

Femminicidio a Roma, arrestato un 38enne

CONDIVIDI

La donna era deceduta il 15 gennaio all’ospedale San Camillo, dove era stata trasferita in condizioni gravissime.

Era il 5 gennaio dello scorso anno quando una donna arrivò in condizioni disperate all’ospedale Fatebenefratelli. In fin di vita, venne trasferita all’ospedale San Camillo dove la speranza di salvarle la vita si spense dieci giorni più tardi. Vittima di quello che doveva essere l’amore della sua vita G.C., 33enne romena.

Le violenze nell’appartamento dove viveva anche la figlia minore (di 8 anni), in zona Flaminio. Una morte sospetta quella della donna, che portò gli investigatori della questura di Roma ad indagare sull’accaduto. La polizia ha ricostruito il quadro facendo emergere condizioni di isolamento, soggezione e paura in cui la vittima era costretta a vivere.

Anni di soprusi e vessazioni, con gli investigatori che hanno fatto emergere a carico dell’uomo, un 38enne di origini romene, gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di maltrattamenti contro familiari. Per anni la donna e sua figlia sono state sottoposte a ripetute vessazioni da parte dell’uomo, tradotte poi in violenze fisiche, morali e psicologiche. Gli investigatori hanno ricostruito tutti i precedenti episodi di aggressione fisica subiti dalla donna, i numerosi accessi in pronto soccorso con prognosi anche di svariati giorni, motivati spesso da incidenti domestici e i reiterati interventi delle forze dell’ordine che hanno tentato di capire cosa stesse accadendo in quella famiglia e le motivazioni delle continue ritrattazioni della donna. L’indagato era anche stato colpito, nell’agosto 2020, da un provvedimento di ammonimento per violenza domestica emesso dal questore di Roma.

La donna non poteva coltivare rapporti con la sua famiglia di origine, né con i vicini, né utilizzare social network, così come non poteva gestire le entrate economiche, appannaggio esclusivo del marito. L’indagato, ad un certo punto, aveva anche deciso di allontanare la loro figlia dalle cure della madre per portarla in Romania e affidarla ai nonni paterni, per far sì che la moglie lavorasse quale badante a tempo pieno per ottenere delle entrate ulteriori. Questa decisione, non condivisa dalla donna, ha determinato l’ulteriore imputazione del marito per sottrazione e trattenimento di minore all’estero.

Sono stati gli investigatori della IV sezione della squadra mobile di Roma, coordinata dalla locale procura della Repubblica, ad eseguire un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Roma, nei confronti del 38enne, gravemente indiziato dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate e di sottrazione e trattenimento di minore all’estero. Notificato il provvedimento l’indagato è stato condotto nel carcere di Frosinone.

 

Foto Twitter
Roma

28/02/2024 

Cultura

Roma: la follia dei Social Network: si toglie il perizoma davanti ad una chiesa, lo scandalo

Un’incresciosa vicenda ha scosso la tranquillità della frazione di Santa Lucia, nel comune di Fonte Nuova, […]

leggi tutto...
Roma droga

28/02/2024 

Cronaca

Roma: sei etti di droga nella casa di due fratelli giovanissimi, le ultime sull’arresto

ROMA – In una drammatica scoperta, i Carabinieri della Stazione di Roma Montespaccato hanno arrestato in […]

leggi tutto...
Ostia

28/02/2024 

Cronaca

Ostia: i finti Carabinieri rapinano un giovane, lo hanno bloccato con l’auto

OSTIA – Una tenebrosa messinscena si è svelata nella tranquilla via Cesare Pascucci, quando i Carabinieri […]

leggi tutto...
Mentana bar cocaina

28/02/2024 

Cronaca

Mentana: il gestore di un bar spaccia cocaina ai clienti fidati, è stato arrestato

ROMA – Una pesante ombra di illegalità si è abbattuta su un bar a Mentana, quando […]

leggi tutto...
Roma truffa

28/02/2024 

Cronaca

Roma: vengono segnalati perchè non buttano l’immondizia, gli agenti scoprono una truffa da centinaia di migliaia di euro

ROMA- SCOPERTA UNA TRUFFA AI DANNI DELLO STATO: DENUNCIATI DUE RESPONSABILI DI UN’ASSOCIAZIONE SPORTIVA ROMA – […]

leggi tutto...
Piantedosi

27/02/2024 

Politica

Roma: dal Viminale Piantedosi continua a difendere la Polizia dopo la Manifestazione di Pisa

Il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi si trova al centro di un’accesa discussione in seguito agli eventi […]

leggi tutto...